Archivio

Archive for the ‘Libero’ Category

12 lavori prima di diventare famosi, da Ligabue a Max Casacci a Marco Mengoni

marco-mengoni-adolescente

[Aggiornato alle 14:50: alla voce Luciano Ligabue]

Questa mattina mi ha colpito un Tweet di NME nel quale elencava 28 lavori noiosi che i musicisti facevano prima di diventare famosi.

Prendono i casi di David Bowie (ragazzo delle consegna per un macellaio), Noel Gallager (roadie degli Inspiral Carpets) e Debbie Harry (coniglietto di Playboy).

Incuriosito dalle radici professionali di alcuni miti mondiali, ho voluto replicare il concetto applicandolo agli artisti italiani.

Per adesso sono arrivato solo a 12 inserendo anche casi celebri come quello di Giusy Ferreri o Pierpaolo Capovilla, ai quali ho aggiunto quelli di Tiziano Ferro, Luca Carboni, Cesare Cremonini, Gianna Nannini, Vasco Rossi, Marco Mengoni, Max Casacci e Ninja dei Subsonica, Ligabue e Niccolò Fabi.

Leggi tutto…

Annunci
Categorie:Libero

Quali sono i siti/blog musicali più influenti in Italia? La classifica.

siti-musicali

Lo scorso anno The Style of Sound ha pubblicato la lista dei blog musicali più influenti al mondo. Pitchfork, Consequence of Sound, Tiny Mix Tapes, Resident Advisor, Stereogum, The Line Of Best Fit, Your EDM,Popjustice, Dancing Astronaut e Drowned in Sound sono i primi 10.

Le regole si Style of Sound sono state: solo siti web, no blog associati a riviste musicali, radio o TV.

In questo link la lista dei primi 20 internazionali.

Adesso passiamo alla classifica dei top 12 italiani, per numeri web.

Leggi tutto…

Monetizzare su YouTube (e su DailyMotion e Vimeo) in 10 punti: guida intergalattica per musicisti.

YouTube-blood-money

Partiamo subito con la domanda: quanto si potrà mai guadagnare con YouTube?

Non esiste un tariffario e YT non vuole che vengano divulgate questo tipo di informazioni, perché ogni video, ogni tipo di azione, ogni editore ha un fattore differente

Si parte da 1$ ogni 1.000 views – nella stragrande maggioranza dei casi; fino ad arrivare a circa 10$ sempre per 1.000 views, soprattutto nei video lunghi come le web series.

Perché lo fa?

YouTube ha scelto di spartire parte della fetta pubblicitaria con i proprietari delle immagini e della musica per evitare che possano fuggire verso altre piattaforme e per invogliare i grandi aggregatori-editori a rimanere (ad esempio Mediaset ha preferito fare il suo sito dove vende direttamente pubblicità).

Ecco i punti fondamentali per ottenere da YouTube uno stipendio (o quanto meno riuscire a pagarci la sala prove)

1. Diventa Partner di YouTube
Aha! E’ il primo passo da fare per intraprendere un rapporto professionale con YT. Puoi guadagnare dai banner che appaiono sul tuo video, così come dai banner sulla destra. Non è molto difficile iniziare a fare qualche Euro, ma allo stesso modo è quasi impossibile diventarci ricco.
Difficoltà per un musicista: 2

2. Proteggiti con Content ID
Nel caso avete già iniziato a monetizzare, è importante proteggere i vostri contenuti ed evitare che vengano scaricati contro la vostra volontà e condivisi in maniera ‘non monetizzante’. Content ID è uno strumento gratuito che vi permette di identificare il materiale originale.
Difficoltà per un musicista: 4

Leggi tutto…